Stampa
Visite: 355

Come noto, con la legge 30 dicembre 2020, n. 178 (c.d. Legge di Bilancio 2021) sono state introdotte, fra l’altro, delle novità in materia pensionistica ed in particolare la proroga dell’Opzione donna.

I requisiti richiesti per le dimissioni dal servizio e per l’accesso all’assegno pensionistico sono:

almeno 58 anni di età (nate entro il 31.12.1962) e almeno 35 anni di anzianità contributiva, maturati al 31 dicembre 2020.

Le domande di dimissioni dal servizio devono essere prodotte tramite istanze online dal 1° febbraio 2021 al 28 febbraio 2021.

Si ricorda che il calcolo dell’assegno pensionistico avverrà utilizzando il metodo contributivo per tutta l’anzianità maturata alla data delle dimissioni.